Nessuna gara in Calendario


 

20/10/2008 SAMUELA 15' NELL' ULTIMA TAPPA DEL TROFEO R1.

Si è conclusa nel circuito toscano del Mugello la stagione 2008 per la nostra pilota e il suo team "Bobo Racing". Un buon 15 posto per Samuela che ha fine gare ci racconta così la sua gara: "Sono abbastanza soddisfatta della mia gara, avrei voluto girare più forte anche se ho già migliorato il mio tempo qui rispetto alla prima gara di aprile. Purtroppo in partenza anche questa volta mi sono caduti davanti e ho perso tantissimo tempo. Ho recuperato ... ma ci volevo altri giri, avevo preso anche il gruppetto davanti ma ormai era tardi. Adesso mi concentro per il prossimo. Con la mia preparatrice debora e con il mio fisioterapista andrea iniziamo un allenamento per la prossima stagione, per sistemare il mio ginocchio e il mio avambraccio destro che mi danno problemi. Per il prossimo anno non so ancora che campionato farò, sicuramente con la 1000. Spero di trovare altri sponsor per poter fare le cose in modo migliore e magari fare due campionati e andare a provare di più, visto che quest anno abbiamo provato davvero poco. Voglio ringraziare il mio papà, Bobo, il mio meccanico Ricky, michele e sara. Ringrazio tutti i miei sponsor....fondamentali per me. Ringrazio tutti i miei tifosi..."
16/10/2008 PROSSIMO APPUNTAMENTO PER IL "BOBO RACING"

Il prossimo appuntamento per Samu e il suo team è domenica 19 ottobre nel circuito internazionale del Mugello. Per seguire la gara potete collegarvi al sito www.yamaha-racing.it nella sessione dedicata alla R SERIES CUP attraverso il "live timing" potrete vivere in diretta le emozionanti fasi delle prove e della gara. IN BOCCA AL LUPO A TUTTO IL TEAM!
28/09/2008 SAMUELA A PUNTI NEL TROFO YAMAHA!

Fine settimana all’insegna del tempo incerto quello che caratterizza la trasferta della 5^gara dell’ R1 Cup nel circuito di Misano Adriatico. Vento, nuvole e temperature poco ottimali non lasciano ben sperare per questo fine settimana. Il tempo incerto delle prime ore di domenica non sembra garantire una gara asciutta, ,ma per fortuna con il passare delle ore il cielo si apre e il sole splende per la partenza del R1 Cup. La nostra pilota e portacolori della “Bobo Racing” parte dalla 20 posizione. Allo scattare del semaforo Samu parte bene, anche se alla prima esse le cade un pilota davanti e per evitare la collisione è costretta a lasciar strada agli altri piloti ritrovandosi in 28^posizione. Una gara quindi all’insegna della rimonta che posizione dopo posizione la vede giungere sotto la bandiera a scacchi in 14 posizione Weekand quindi positivo per la pilota veneta che commenta così la gara: “Sono contenta di questo fine settimana, io e il mio team abbiamo lavorato bene, la moto era perfetta e per questo voglio ringraziare il mio meccanico Ricky. Sono riuscita a migliorare il mio tempo personale sul tracciato rispetto la gara scorsa, devo fare ancora meglio perché so che posso farlo. Sono nella strada giusta. Voglio ringraziare tutti i miei sponsor, tutto il mio team, soprattutto il mio papà per preparami sempre la moto al meglio e aiutarmi in qualsiasi difficoltà, michele e sara per essere sempre vicini e sopportarmi. Un grazie a tutti! A tutte le persone che mi sostengono e che mi scrivono un sacco di mail e messaggi nel guestbook!
Prova

13/08/2008 PROSSIMO APPUNTAMENTO PER IL TEAM BOBO RACING

Il prossimo appunatamento per Samuela e il suo team sarà a Rijeka il 17 agosto. La gara è prevista per le ore 11.50 Vi aspettiamo. samuela press office.
27/07/2008 R1 CUP MISANO ADRIATICO: GARA

Si è corso sul circuito di Misano la terza tappa del trofeo Yamaha. La vittoria è andata ad uno spettacolare Sebastiano Zerbo, davanti a Brunelli e Carlcci, vittima di un brutto incidente nelle qualifiche. 20 posizione per la nostra pilota, che sentiamo direttamente da lei il racconto di questa gara. Samuela:" Non sono soddisfatta di questa mia gara mi aspettavo di fare molto meglio. Delle prove del venerdì sono anche contenta perchè era da tanto che non giravo a Misano, e qui ho sempre faticato ad andar forte anche con l Aprilia, ed ero riuscita a fare un discreto tempo; però in gara non mi sono concentrata abbastanza. In partenza mi sono trovata in mezzo al gruppone e ho fatto fatica a prendere il ritmo, quando lo preso era troppo tardi, per me questa gara doveva durare 20 giri no 12. Comunque ormai è andata così.. la prossima si farà sicuramente meglio. Voglio ringraziare tutto il mio team, in modo particolare il mio meccanico per l'ottimo lavoro svolto e i miei fondamenatali sponsor. Adesso si va un pò in vacanza che ne ho bisogno! Farò la gara a Rijeka il 17 agosto per allenamento, per preparami bene alla prossima del trofeo yamaha." IN BOCCA AL LUPO E BUONE VACANZE A TUTTI!
17/07/2008 SAMUELA A RIJEKA X L' EUROPEAN CUP.

Si corre sul circuito croato di Rijeka la quinta tappa dell'European alpe adria cup. Dopo la lunga pausa fatta dal calendario, Samuela è pronta per risalire in sella alla sua r1 portacolori del team "Bobo racing". Sentiamo cosa dice la nostra pilota prima di partire per la trasferta croata. Samuela:" sono felicissima di risalire in sella dopo questo mese di stop, anche se da una parte sono stata fortunata perchè in questo periodo con il mio fisioterapista Andrea e la mia preparatrice debora siamo riusciti quasi a sistemare il mio ginocchio. Mi da ancora un bel po fastidio, ma almeno ho il movimento della gamba che prima non avevo. E' stata una bella botta e anche il dott Claudio Macchiagodena mi ha detto che per delle lesoni cosi ci vogliono 4/5 mesi per sistemarsi quasi del tutto. Comunque stasera si parte per rijeka e per fare sempre il meglio che si può. Molto probabilmente farò due categorie: la superstock e la superbike perchè ho bisogno ancora di girare tanto per prendere il feeling giusto." UN GRANDISSIMO IN BOCCA AL LUPO ALLA NOSTRA PILOTA.
26/05/2008 R1 CUP - 3^ GARA

Inizia giovedì notte prima dell’alba la lunga trasferta che vede Samuela impegnata nella 3^tappa del campionato R1 Cup che si svolge questa volta nel circuito romano di Vallelunga. Dopo il primo giorno all’insegna di un tempo piovosamente incerto, il resto del weekand è caratterizzato dalla presenza del sole che fa salire le temperatura. Già dalle prove libere del venerdì Samuela inizia a girare in maniera discreta nonostante il dolore ed il gonfiore al ginocchio sinistro causato dalla caduta di due settimane fa nel circuito di Rijeka e che l’accompagnerà ininterrottamente per tutta la trasferta. Sin dalle prove del sabato sembra che ci siano buoni margini di miglioramento per i tempi di percorrenza personali di Samuela che, giro dopo giro, cerca di trovare il feeling giusto con la sua moto nonostante non riesca comunque a guidare come vuole limitata nei movimenti dal dolore. Alla fine della 2^sessione di prove migliora la sua performance ma non come vorrebbe ed è costretta a rimandare ed a giocarsi tutto nella gara. Una domenica all’insegna di un anticipo d’estate, viste le elevate temperature, apre la giornata di gare. Samuela si schiera in griglia di partenza pronta a scattare appena si spegne la luce rossa del semaforo…..questa volta però non riesce a partire bene e alla fine del primo giro si ritrova in 30^ posizione da lì in poi però cerca di metterci del suo in un crescendo di recuperi e sorpassi e di giro in giro riesce a guadagnare svariate posizioni fino a quando giunta in 16^ posizione, impegnata in un testa a testa con un altro pilota, in chiusura dell’ultimo giro in percorrenza dell’ultima curva “la roma”…..la moto scivola rovinosamente verso la sabbia e svanisce il momento tanto atteso della bandiera a scacchi che avrebbe sancito la fine di una bella gara tutta in rimonta. Lasciamo ora il commento direttamente a Samuela:”questa per me è stato un fine settimana difficilissimo e la gara ancora di più. Il dolore al ginocchio era fortissimo, correre con una microfrattura a: l minisco e con un versamento d’acqua non è così semplice come pensavo; mentre giravo avevo troppo male, avevo tutte scosse dentro e girare così è difficile non riesci a concentrarti e poi avevo i movimenti limitati visto che non piego la gamba. Le prove sono andate così così, la moto era perfetta.. ero io che non ero in forma.. ma come sempre ho dato il massimo.. Domenica in gara ho recuperato tanto ma l’ultimo giro non sentivo più la gamba ho piegato troppo e sono caduta.. Peccato.. ma io quest’anno voglio imparare rischiando anche per riuscire a girare sempre più forte. Adesso spero di sistemarmi in fretta perché mi aspetta l’ europeo maschile nella mia pista Rijeka. Voglio ringraziare tutti i miei sponsor..i miei fan.. e tutte le persone che mi sostengono.”
12/05/2008 EUROPEAN ALPE ADRIA CUP

Si è corso sul circuito croato di Rijeka la prima prova dell'European Alpe Adria cup. Week end un pò sfortunato per la nostra pilota, che sabato durante il primo turno di prove ufficiali scivola riportandosi una bella contrusione al ginocchio sinistro. Ma facciamoci raccontare da lei questo fine settimana. Samuela:"Venerdi nella prove libere ho girato bene e abbiamo sistemato ottimamente la moto in vista della gara, usando pneumatici diversi da quelli che uso solitamente. Sabato faccio segnare un buon giro di qualifica molto vicino al mio giro veloce personale in questo circuito che ha me piace molto, ma cercando di migliorare e cercando logicamente di tirare sempre di più faccio una staccato un pò troppo forte nella prima curva e la moto si imbarca un po' ma la traiettora davanti a me per andare dritta era occupata da un pilota che usciva dai box così per evitarlo tengo pinzato il freno davanti..così senza accorgermi mi trovo per terra .. sento subito un forte dolore alla gamba sinistra che poi mi romperà le scatole per tutto il fine settimana. Nel turno del pomeriggio si alza il vento e migliorare per tutti i piloti viene difficile..io faccio solo due giri poi il dolore è troppo forte e decido di fermarmi. Domenica mattina parto bene al semaforo ma il dolore alla mia gamba era davvero forte da non concentrarmi a sufficienza, poi cera un vento allucinate che faceva anche lui la sua parte. Ho finito 17 non è quello che volevo visto che con i tempi che ho fatto sabato ero nei primi dieci, ma non ho voluto rischiare per niente è andata bene così. Adesso allenamento e riabilitazione per esser in piena forma per la gara di Vallelunga. Voglio ringraziare tutto il team per l ottimo lavoro svolto insieme..e i miei sponsor!" Non rimane che fare i migliori auguri di buona guarigione alla nostra forte pilota.
04/05/2008 R1 CUP –2^GARA - MONZA

Weekand all’insegna del bel tempo quello che apre la seconda prova dell’R1 CUP nello storico e veloce circuito di Monza che fanno ben sperare per un buon livello agonistico della competizione. Sin dalle prove di venerdì Samuela inizia a girar bene su un tracciato praticamente quasi nuovo, se non fosse per gli unici turni effettuati in concomitanza alla presentazione del trofeo Yamaha ad inizio aprile. Nel primo turno di prove ufficiali del sabato tutto inizia bene, Samuela ha un buon feeling con la sua moto che la porta in continuo miglioramento dei tempi sul giro, fino a quando rientrata ai box per un leggera regolazione al sistema idraulico, riparte ma 2 giri dopo è costretta al rientro forzato a causa di un guasto meccanico. Il problema è più serio del previsto e la moto deve essere sostituita dal “muletto”. Il team lavora alla grande permettendole di partecipare alla seconda sessione di prove quantomeno per rodare la nuova moto appena messa in pista. Samu perde molte posizioni guadagnate nella sessione della mattina e non le resta che giocarsi “il tutto per tutto” nella gara di domenica. Allo spegnimento del semaforo rosso, Samu parte molto bene e riesce a guadagnare subito alcune posizioni, conduce una gara in continuo crescendo, riuscendo a migliorare giro su giro anche i tempi fatti registrare in prova tirando fuori la grinta che la caratterizza da sempre. Nel finale riesce a passare anche due diretti concorrenti che cercavano di ostacolarla nel sorpasso, nell’intento di mantenere ben strette le loro posizioni. Sentiamo ora direttamente le sensazioni di gara di Samu:” Che week end ragazzi! Vi voglio raccontare tutto il mio fine settimana in questa bellissima pista. Siamo arrivati in circuito il giovedì pomeriggio abbiamo montato tutta la nostra struttura e sistemato le moto. Venerdì faccio i due turni di prove libere e tutto va benissimo, anche la moto me la sento proprio bene infatti i miei tempi migliorano di giro in giro senza forzare. Arriva il sabato con i suoi due turni di prove ufficiali importantissimi per la griglia di partenza, perché in questo campionato siamo tutti molto attaccati e basta un niente per trovarsi in fondo alla griglia. Entro in pista per fare il primo turno di prove ufficiali, faccio due giri, uno un po’ più tirato dove faccio il mio tempo più veloce e mentre stavo tirando per migliorami sento un rumore strano nella moto… mi fermo.. infatti era il motore. Cosi non ho potuto più girare e nemmeno migliorare il mio tempo che mi sentivo di migliorare.. un nervoso che non vi dico, ma queste sono le gare e anche queste cose sono da mettere in preventivo. Per fortuna avevo la mia moto di riserva e per questo voglio ringraziare Bobo che me le ha messa a disposizione. La mia moto 2, però, era nuova nuova.. poverina… senza rodaggio e pronta strada..no pronta pista.. Così i miei meccanici in tempi record l anno preparata, almeno per fare il secondo turno di prove ufficiali dove gli ho fatto il rodaggio.. Ero preoccupatissima che la moto domenica non era come volevo io e fare un'altra brutta gara come il mugello.. Arriva domenica: gara. Stranamente ero tranquilla.. Semaforo rosso..verde..viaaa!! Parto bene, alla prima curva ho frenato un po’ troppo perché avevo paura di un contatto, ma tutto va bene anche se ero un po’ indietro visto che partivo in 28 posizione. I primi due giri cerco di capire la moto perché non ho potuto provarla prima, sono entrata a far la gara a occhi chiusi e quando ho sentito che la moto era apposto ho inizio a tirare e guadagnare posizioni fino alla 19. Sono felice di questa gara anche se si vorrebbe fare sempre di più.. ho girato bene e i tempi in gara erano abbastanza buoni anche se volevo fare meglio.. ma visto il fine settimana sono felice che sia finita così. Voglio ringraziare tutte le persona che mi sono state vicine: mio papà sempre presente e fondamentale per me, Michele il mio ragazzo per tutto l’aiuto che mi da, Sara per la sua fondamentale presenza, Bobo per le moto e per tutto quello che fa che senza di lui sarebbe davvero dura e i miei meccanici per il lavoro svolto.”
02/05/2008 SAMU#84 A MONZA NELLA PISTA PIU’ VELOCE D’EUROPA

opo il grande successo dell’apertura al Mugello, con gare equilibrate ed avvincenti ed una macchina organizzativa che ha funzionato come sempre nel migliore dei modi, la R Series Cup sbarca all’autodromo di Monza per la seconda tappa. Un appuntamento particolarmente sentito, visto che la sede della Yamaha Motor Italia si trova a pochi chilometri dal circuito. Un’occasione importante per confermare ancora una volta la validità del monomarca Yamaha, il più importante nel panorama nazionale. A Samuela questo circuito piace e commenta così in vista delle prime prove:” Questa pista mi piace e spero di fare bene, come sempre ce la metterò tutta sia io che il mio team. Dovremmo aver risolto anche il problema che abbiamo avuto in gara al Mugello. Sono molto fiduciosa spero di far delle belle prove e una buona gara. La cosa più importante per me adesso è stare in moto il più possibile e fare km per conoscerla meglio.” DOVE SEGUIRE LA R SERIES CUP - Il sito www.yamaha-racing.it propone un filo diretto con le prove ufficiali e le gare, infatti nella sessione dedicata alla R series cup attraverso il “live timing” si potranno vivere le emozionanti fasi dei due contesti. Emozioni che si animeranno nel post gara grazie all’ampio servizio proposto da Odeon TV nel programma SUPERBIKE TV in onda tutti i giovedì alle h.22.30, sulle frequenze in analogico di Odeon TV e sul canale 827 del bouquet Sky. Immagini che non mancheranno di appassionare e permetteranno di far conoscere i protagonisti della R series Cup
21/04/2008 SAMUELA AL VIA DELLA STAGIONE

IMPEGNATA NEL YAMAHA R SERIER SULLA 1000 GIAPPONESE

Prende il via nel bellissimo circuito del Mugello la prima gara del R1 Cup che orbita quest’anno nell’importante circuito di gare del C.I.V. Samuela sin dal giovedì pomeriggio è impegnata a sistemare il setting della sua nuova moto. La guida della nuova R1 si presenta sin da subito diversa dal suo bicilindrico guidata fino allo scorso anno anche per il cambio di pneumatici da dunlop a metzeler che la vedono impegnata su entrambi i fronti e la variabile del tempo metereologico non è certo delle migliori per 3 giorni nuvoloso umido e freddo mentre la domenica solleggiata e molto calda. Allo scattare del semaforo rosso Samuela non parte molto bene, anche se alla prima staccata si trova nel gruppo centrale dove riesce fortunatamente per pochi centimetri ad evitare un gruppo di 4 moto e relativi piloti che le cadono davanti come birilli, lo stesso accade pochi istanti dopo nella variante successiva ed alla fine viene data bandiera rossa; gara sospesa e tutto da rifare anche la procedura di partenza. Allo scattare del 2^semaforo tutti scattano velocemente senza conseguenze e Samuela passa veloce già il primo giro che fa ben sperare per un buon recupero nel corso della gara. Nei giri successivi si capisce dai tempi che però c’è qualcosa che non funziona e più volte Samu rischia di essere sbalzata dalla moto in diversi punti del tracciato. Vista la situazione e non avendo motivo di rischiare ancora, preferisce rimanere lì e chiudere almeno la gara. Samuela così commenta la sua prima gara: “Da questa gara mi aspettavo molto di più visti i tempi che ho fatto segnare nelle prove ufficiali, purtroppo durante la gara abbiamo avuto un grosso problema al mono dietro che adesso il mio meccanico andrà a verificare. Sembra che qualcosa non abbia funzionato. Non riuscivo a guidare la moto in uscita di curva si imputava e mi lanciava, più di una volta ho rischiato di finire a terra, e cadere non risolveva i problemi così amaramente ho deciso di rimanere li e far chilometri per capirla sempre di più e anche nelle condizioni non buone. Sono felice del tempo sul giro fatto il sabato(2.02) che ho migliorato anche il mio record personale del Mugello. Questo mi fa capire che con la nuova moto inizio a trovarmi bene ce logicamente ancora da lavorare specialmente adesso che le temperature iniziano ad aumentare. Ormai questa gara è da dimenticare e pensare già alla prossima di Monza dove arriveremo più carichi di sempre! Voglio ringraziare tutti i miei fan arrivati al Mugello, tutto il mio team e miei fondamentali sponsor! GRAZIE A TUTTI!”.
17/04/2008 RIMA GARA TROFEO R1 CUP

MUGELLO. Domenica, inzia la nuova avventura per la nostra pilota nel circuito Toscano in sella alla nuova r1. Per Samuela questa prima gara sarà molto impegnativa;sia per il tracciato che per l'alta competitività del trofeo. Siamo comunque sicuri che la nostra campionessa ce la metterà tutta per dare il meglio di sè, come sempre. Samuela: "Non vedevo l'ora di inziare questo campionato, solo che il bello inizia adesso e il lavoro da fare non è poco, ma sono molto fiduciosa; con la moto nuova mi trovo piuttosto bene anche se devo migliorare ancora molto. Voglio ringraziare i miei fondamentali sponsor e tutto il mio fantastico team. Un ringraziamento particolare a Deborah, la mia preparatrice e a tutta la Palesta Fit For Life di Conegliano per il supporto datomi." Se volete seguire Samu potete farlo attraverso il sito internet dell'organizzazione che trasmettere in diretta i tempi di gara www.yamaha-racing.it Gli orari delle prove ufficiali di sabato sono: 12.35 alle 12.55 17.05 alle 17.25 Domenica gara: 12.30 --- 9 giri IN BOCCA AL LUPO!!!
13/04/2008 A MONZA PER I TEST INVERNALI

Week end all'insegna del tempo incerto, ma per fortuna ha tenuto lontana la pioggia così Samuela e il suo team sono riusciti a provare. Hanno lavorato sulla messa a punto della moto, ma specialmente Samu ha effettuato una serie continua di giri per capire bene il nuovo mezzo.
Samuela:"Si ho effuettuato parecchi giri senza fermarmi perchè voglio capire bene la moto, perchè ancora sono incerta sulla sensazioni che mi trasmette e prima di dare delle indicazioni vorrei girarci un po' senza badare a tempi..per adesso ho solo bisogno di girare tanto per conoscerla meglio; è molto diversa da aprilia e sto cercando di cambiare guida per sfruttarla come si deve. Mi piace molto questa moto e spero in poco tempo di girare bene..e già la prossima domenica alla prima gara di essere in forma e girando con gente che va più forte di migliorare."
VI ASPETTIAMO AL MUGELLO IL 20 APRILE PER LA PRIMA GARA DELL'R1 CUP.
12/04/2008 SABATO 12 E DOMENICA 13 APRILE SAMUELA SARA' A MONZA PER DEI TEST PRIMA DELLA GARA D'APERTURA DI DOMENICA 2O APRILE DEL TROFEO R1 AL MUGELLO.

In occasione della presentazione del Campionato Italiano Velocità e del Trofeo R1 sul circuito di Monza, Samuela farà dei test per conoscere il circuito e per ottimizzare il feeling con la nuova moto, visto che quest anno per colpa del meteo sempre incerto i test sono stati difficili. Samuela:" Dopo otto anni ritorno a correre nel circuito di Monza, che sinceramente non me lo ricordo bene e sono state cambiate anche delle curve da quello che mi dicono. Qui ho un ricordo bellissimo ho vinto la mia prima gare nel 2000 nel challenge aprilia. Spero che mi porti fortuna. Voglio fare un anno positivo crescendo come pilota migliorando i miei tempi. Questo il mio obiettivo per questo 2008 che sarà un anno difficile visto i due campionati che ho scelto di fare (L’ r1 cup e alpe adria cup ndr)."
Non resta che augurare alla nostra campionessa un grosso imbocca al lupo per tutto.
03/02/2008 SAMUELA PRONTA A TORNARE IN PISTA!

Nel 2008 Samuela sarà in sella alla nuova Yamaha R1, dopo quattro anni da pilota ufficiale Aprilia Samuela lascia la bicilindrica di Noale, per salire in sella alla quattro cilindri giapponese. Il team sarà gestito dalla “D.N racing”, società che da sempre gestisce Samuela e dalla “Bobo racing” gestita da Bobo Pullini, team manager del team e organizzatore di prove libere in pista dove Samuela sarà istruttrice per tutta la stagione. Samuela correrà sempre nella categoria superstock 1000, parteciperà al “Yamaha R Series Cup” e sicuramente prenderà parte ad altre gare, le quali si stanno definendo in questi giorni. Si sta valutando anche la possibilità di un ritorno in Giappone dove la nostra pilota nel 2005 ha partecipato alla storica otto ore di Suzuka e ne è rimasta affascinata. Questi quindi i programmi provvisori per la nuova stagione di corse, dove Samuela andrà a gareggiare con un mezzo completamente nuovo e diverso dalla sua Aprilia con una notevole differenza di cavalleria. Samuela non vede l‘ ora di effettuare i primi test ed è lei che ci fa capire quanto è carica per questa avventura: ¬-Samu84: “Sono molto contenta di questo progetto. Voglio ringraziare Aprilia che mi ha fatto crescere in questi anni e per avermi dato fiducia. Quest’ anno si apre una nuova avventura e voglio affrontarla nei migliore dei modi, preparandomi al meglio per essere pronta ed in ottima forma. Inizieremo presto i test con la nuova moto così da potere avere il giusto tempo per adattarmi alle notevoli differenze e so che non sarà facile e che dovrò lavorare sodo. Voglio ringraziare Bobo per tutto quello che sta facendo per me, la concessionaria “Veneta Motorcar” , il mio inseparabile meccanico Carlo Poggioli che per il quinto anno sarà al mio fianco in questa nuova avventura. Ringrazio tutti i miei indispensabili sponsor per continuare a credere in me, tutti i miei fan per essermi sempre vicini e più numerosi. Vi aspetto in pista!! “
19/01/2008 SAMUELA A PADOVA PER LA PREMAZIONE DEL TITOLO DI VICECAMPIONESSA ITALIANA 2007.

Samuela De Nardi sarà premiata a Padova durante il Bike Expo per il secondo posto otttenuto nel campionato Italiano 2007.